Scorciatoie Windows 8.1

Con Windows 8.1 puoi iniziare dal familiare desktop o scegliere la moderna schermata Start con le app visualizzate come Live Tile.

Puoi scegliere di usare il tocco, il mouse o la tastiera, quello che ti sembra più facile. Puoi anche usare gli accessori preferiti, perché Windows è compatibile praticamente con tutti. Inoltre, puoi eseguire ricerche contemporaneamente nel PC, nel Web, nel cloud e nelle app con Bing Smart Search. Ti basta usare l’accesso alla ricerca sul lato destro dello schermo.

Per accedere ad alcune funzioni di Windows 8.1 ti basta posizionare il mouse negli angoli del monitor per veder subito comparire delle barre di funzionalità. A volte risulta scomodo e, senza ombra di dubbio, meno immediato della classica combinazione di tasti Start + C.

Vediamo ora delle alcune scorciatoie Windows 8.1 per accedere direttamente alle varie funzioni della barra laterale destra:

Tasto Start: ritorna al menù Start;
Start + Q: apre la Ricerca universale in tutto il computer;
Start + H: apre il menù per la Condivisione;
Start + K: apre l’opzione per i Dispositivi;
Start + I: apre le Impostazioni.

Queste scorciatoie Windows 8.1 rendono il S.O più immediato.

Altre opzioni accessibili dal pulsante Start
Nell’angolo inferiore sinistro del desktop è disponibile il pulsante Start. Puoi toccare o fare clic sul pulsante Start per accedere alla relativa schermata oppure puoi tenere premuto o fare clic con il pulsante destro del mouse su Start per visualizzare un menu di opzioni rapide e avanzate. Puoi eseguire varie operazioni, tra cui arrestare il sistema e disconnetterti, accedere al Pannello di controllo e a Gestione attività oppure aprire una finestra del Prompt dei comandi.

Il pulsante Start è sempre disponibile, il che significa che puoi accedere a queste opzioni di menu ovunque ti trovi, sul desktop, in un’app o addirittura nella schermata Start o nella visualizzazione App. Se non è visibile, sposta il mouse sull’angolo inferiore sinistro per visualizzarlo.

Alla prossima!

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *